fbpx

Ristrutturare l’Androne Condominiale

Home / Ristrutturazione / Privato / Ristrutturare l’Androne Condominiale

Ristrutturare l’androne condominiale a Palermo

Ristrutturare l’androne condominiale può essere una necessità da non sottovalutare per diversi motivi pratici ma anche estetici.

Quando ci si trova in questa eventualità vuol dire che è il momento di cercare una soluzione perché per esempio, sono insorti danni strutturali, oppure l’androne è semplicemente vecchio ed ha un aspetto datato che lo rende un ambiente sgradevole per tutti coloro che abitano quotidianamente il palazzo e desiderano entrare in un un nuovo ingresso bello, funzionale ed accogliente.

Tutto questo è perfettamente risolvibile con una buona progettazione che sappia valorizzare lo spazio in base alle vostre esigenze condominiali.

Ma perché ristrutturare l’androne?

L’androne è il biglietto da visita, il fiore all’occhiello di un edificio. Molto spesso viene sottovalutato ma in realtà è uno spazio importante perché, un ingresso elegante ed accogliente valorizza l’intero palazzo, sia da un punto di vista estetico che in termini di valore economico. La ristrutturazione specie se accompagnata da un buon progetto di arredo e illuminazione, può valorizzare pertanto l’intera struttura architettonica esaltandone il prestigio, soprattutto se si tratta di un immobile di lusso o di interesse storico-artistico.

Ovviamente il tipo di ristrutturazione varia in base alle esigenze condominiali riguardo al budget ma anche in base a ciò che si vuole ottenere. La ristrutturazione può essere semplice oppure può trattarsi di un intervento che richiede finiture di lusso. Tutto dipende dalle vostre esigenze che dovranno essere attentamente valutate così da potere procedere serenamente ai lavori di ristrutturazione.

Perché conviene affidarsi ad una ditta per la ristrutturazione dell’androne?

Solitamente dopo la valutazione in loco si procede con il progetto vero e proprio e con la programmazione degli interventi che dovranno essere eseguiti. Ricordiamo che la ristrutturazione dell’ingresso condominiale può essere totale oppure parziale, in base alle esigenze strutturali e di budget.

Gli interventi per ristrutturare l’androne condominiale possono riguardare rifacimento di intonaco, pavimentazione, impianto elettrico e posizionamento luci, impianto idraulico, collocazione di nuovi infissi, decorazioni murali, rivestimenti ma anche riconfigurazione dello spazio e arredo.

Certamente deve essere fatto un progetto, si devono pianificare i vari interventi con i vari professionisti e operai, si deve tenere conto della scelta giusta dei materiali. Tutto questo deve essere fatto secondo la normativa e in tutta sicurezza legale, quindi si deve essere sempre al passo con la burocrazia, che soprattutto in ambito condominiale, non deve essere sottovalutata per il bene di tutti coloro che abitano il palazzo e vogliono ristrutturare in sicurezza.

Tutti questi lavori, compreso lo svolgimento delle pratiche burocratiche, il rilascio di certificazioni, e la richiesta di eventuali bonus e agevolazioni previsti dalla normativa italiana, possono essere svolte da un’unica ditta come ISprogettazione che ti consente di avere un lavoro completo, chiavi in mano e soprattutto senza stress!

Ecco alcuni esempi e idee per ristrutturare l’androne con eleganza

Anche un androne può essere molto accogliente. Pensiamo ad esempio, ad una parete decorata come un giardino pensile, oppure ad un percorso decorato da rivestimenti con colori sobri, carte da parati e luci soffuse. Questi concetti di arredo sono applicabili a molti spazi e possono rendere il ritorno a casa molto gradevole.

Per creare un ambiente nuovo e giovane si possono usare anche colori caldi e avvolgenti come il rosso o l’arancio oppure colori più sobri come il beige, il tortora o l’avorio.

Sì perché dobbiamo creare un ambiente che possa essere neutro e rispecchiare i gusti di tutti i condomini.
Per rinnovare l’ambiente e risolvere anche problemi strutturali possono essere usati intonaci speciali per trattare un muro rovinato da infiltrazioni, grassello di calce per rifinire le pareti con un effetto elegante e classico che ricorda “lo stucco dei palazzi d’epoca”, laminati particolari, acciaio cromato, lastre o blocchi di marmo, grès lucido o in altre svariate finiture e colori, finto o vero legno, pannellature e cartongesso che in base alle esigenze, può essere colorato e decorato in diversi modi, oppure usato per creare tramezzi e riconfigurare lo spazio dell’androne.

Intervenire in un ambiente piccolo

Se invece si deve intervenire in un ambiente piccolo, possono essere usati specchi che amplificano gli spazi angusti. Gli specchi abbinati ad una corretta illuminazione, come per esempio pareti retroilluminate con faretti ad incasso, possono creare un effetto di luminosità contrastando l’effetto opprimente degli ambienti bui.

Queste sono solo alcune idee, ma sapremo cosa consigliarvi in base alle vostre esigenze condominiali, perché ogni progetto è unico!
Se dovete ristrutturare l’androne del palazzo non entrate nel panico, rivolgetevi a noi, esponeteci le vostre idee e pensate solo al vostro nuovo rientro a casa!

 


Ti potrebbe interessare anche – Come Ristrutturare la tua casa. Risparmio Energetico

Chiamaci, il preventivo è Gratuito.
Chiedi dell’Architetto Ignazio Scardina — Contatta Ora!

Oppure vieni a trovarci nel nostro studio di Bagheria (Palermo)

 

Ristrutturare, Rilassandoti. Casa, Ufficio, Commerciale.
Trasparenza, Risparmio, Relax.

Post Simili
Ristrutturare il Negozio Low Cost – ISprogettazioneRistrutturazione e Imprevisti – ISprogettazione